La torre di Tanabrus

Did you miss me?

Oggi sono a corto di idee, quindi…


Direttamente dall’America, in uscita a maggio.

Trama
Pride and Prejudice and Zombies” features the original text of Jane Austen’s beloved novel with all-new scenes of bone crunching zombie action.

Gli autori (una ignara, l’altro consapevole)
JANE AUSTEN is the author of Sense and Sensibility, Persuasion, Mansfield Park, and other masterpieces of English literature.
SETH GRAHAME-SMITH is the author of How to Survive a Horror Movie and The Big Book of Porn. He lives in Los Angeles.

Ho saputo di questo libro dal blog di Rothfuss, dove l’autore americano si limitava a riportare la notizia aggiungendo di non sapere cosa provava al riguardo.
Penso di sentirmi allo stesso modo.
Sarà una cagata di proporzioni cosmiche, tale da far riecheggiare risate grottesche alla reggia di Odino su Asgard?
Sarà una semplice stronzata sulla falsariga dei Marvel Zombies?
O sarà una quasi interessante ma sopratutto divertente parodia tipo le parodie che da piccoli si leggevano su Topolino? (Ricordo ancora la Divina Commedia di Topolino, o “L’importanza di chiamarsi Paperernesto” 😀 )

Di sicuro non lo comprerò, non sono impazzito.
Ma una scaricatina rapida per dare un’occhiata penso sarà d’uopo…

Annunci

13 febbraio 2009 - Posted by | Austen Jane, Grahame-Smith Seth, Nuove pubblicazioni | , ,

10 commenti »

  1. Sono un pochino sconcertata.. non riesco a capire come si possano mischiare gli zombie a Orgoglio e Pregiudizio. Se ti capita di darci un’occhiatina facci sapere com’è…

    Commento di Nick Truth | 13 febbraio 2009

  2. Non mancherò 😀
    La cosa lascia molto perplesso pure me, in effetti.

    Poi più che altro confido nel giudizio di Tintaglia, fervente adoratrice di Jane Austen

    Commento di tanabrus | 13 febbraio 2009

  3. @_____@

    Commento di CMT | 13 febbraio 2009

  4. Quando ho letto la notizia su Fantasy Magazine ho subito pensato alla versione Austeniana dei Marvel Zombies e mi sono domandato se nell’ultimo capitolo arrivano gli zombie-galactus a divorarsi anche questo pianeta… :)))

    Commento di Sean MacMalcom | 13 febbraio 2009

  5. …l’importanza di chiamarsi Papernesto è una pietra miliare delle parodie targate Disney!! XD

    In “orgoglio e pregiudizio e zombie”, sicuramente arriva Ash de “la casa” e scambia la casa della gentil donzella inglese per un covo infestato di simpaticissimi zombie…

    “Ma pensavo fosse invasa!” dice Ash.
    “Sei un villano” risponde la fanciulla.
    “Posso approfittarmi di lei, signorina?”domanda Ash.
    “Come si permette, screanzato! Ho un orgoglio io!” risponde la donzella.
    “Oh, mi scusi…Non pensavo frequentasse simili gentaglie!” controbatte allibito Ash, indicando lo zombie steso sul letto.
    “Pfui…il solito americano pieno di pregiudizi!” lo zittisce la donzella.

    …deliri di un Butà distrutto da una giornata faticosa

    Commento di sommobuta | 13 febbraio 2009

  6. Bellissimo lo scambio con Ash!!!

    Ma più che “posso approfittarmi di lei, signorina”, Ash direbbe “Dammi un po’ di zucchero, baby” 😀

    Commento di tanabrus | 13 febbraio 2009

  7. Mah. Mi sa che sia una di quelle idee che sono bellissime per cinque minuti. Mi fa venire in mente lo sketch dei python con wuthering heights reciato con le bandierine di segnalazione. Geniale perchè ti dava il tempo di gustare l’idea e finiva subito.

    Se allungano il brodo fino a un romanzo di dimensioni normali sono molto dubbioso.

    Commento di sauroneraunbravoartigiano | 14 febbraio 2009

  8. Va bene. Lo ammetto. Mi tenta.
    Anche se avrei preferito i vampiri…@@

    PS: in più, la copertina è bellissima, edentica ai classici in edizione Penguin. >.<

    Commento di Tintaglia | 16 febbraio 2009

  9. Tintaglia, e dire che quando te lo avevo linkato pensavo avresti inveito lanciando anatemi contro il dissacratore… lo ammetto, m’hai colto alla sprovvista!

    Commento di tanabrus | 16 febbraio 2009

  10. Non mi conosci; io mi scateno contro i presuntuosi, non contro chi rilegge i classici con ironia. 😉

    Commento di Tintaglia | 18 febbraio 2009


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: