La torre di Tanabrus

Did you miss me?

You are (not) alone


Stamani avevo intenzione di finire il ripasso di Segnali Determinati, davvero.
Ma mentre facevo il classico giro mattutino “posta-forum-blog-facebook-giochi_on_line”, una discussione su Gundam mi ha fatto venire voglia di vedere se potevo recuperare in streaming gli episodi della prima serie visto che tra problemi di programmazione e problemi di impegni non l’ho mai seguita per più di qualche episodio. E mentre stavo guardando per quegli episodi, sono incappato nel primo dei nuovi film di Evangelion.
Colpevolmente, devo ammettere che non l’avevo ancora visto. Non so, non mi fidavo. Avevo paura che sarebbe stato rovinato da questa nuova versione… per dare un’idea di quanto sia attaccato a Evangelion, dico solo che è stata colpa dell’anime se ho cominciato a prendere anche i manga. Finito l’anime mi sono procurato tutto il manga -almeno quanto uscito fino ad allora.

Che dire di questo primo film?
E’ fedelissimo all’anime, ma al contempo introduce piccole novità dovute al fatto di essere, come ha detto Anno, una versione nuova della stessa storia. Una versione migliore, anche perchè libera dai vincoli della struttura a episodi.
La storia inizia con l’ormai classico arrivo di Shinji Ikari a Neo Tokyo 3, in concomitanza con l’attacco di un Angelo.
E la storia si mantiene fedelissima ai primi episodi della serie, con gli attacchi dei primi angeli fino ad arrivare all’angelo piramoidale che tenta di raggiungere il geofront.

Ma ci sono anche le innovazioni.
Viene dato pochissimo spazio alla vita scolastica di Shinji, e conseguentemente risulta molto rapido e stringato il riassunto di cosa sia accaduto in passato per arrivare alla situazione attuale.
Lilith compare prestissimo, i discorsi che Gendo e Kozo fanno riguardo a Rei sono molto ambigui, Shinji appare addirittura più disturbato di quanto non fosse nella serie, il primo Angelo che si incontra viene presentato come il quarto invece che come terzo.
Ci sono poi modifiche visive: il colore dell’unità 00, o l’aspetto grafico di alcuni Angeli (il sesto, l’Angelo piramidale, è realizzato sublimamente, in perenne evoluzione di forma di fronte ai vari pericoli che lo minacciano), si vedono più cellulari, portatili… ma queste sono cose da poco.

Quello che importa è che Shinji sembra davvero costantemente sul punto di crollare. Alcune inquadrature mentre è a bordo dell’EVA mostrano appieno il terrore che lo pervade, così come solitamente la sua remissività è rappresentata alla grande. Visto quanto riesce ad essere più passivo e impaurito rispetto alla vecchia serie, prevedo scintille quando arriverà Lei…
Poi c’è il padre che orchestra le cose in modo da far avvicinare lui e Rei, la quale cosa visto il carattere di Gendo fa temere risvolti nel finale abbastanza divergenti dalla serie.
Infine gli Angeli… non più chiamati per nome secondo la tradizione ebraica, ma solo per numero. Una sorta di conto alla rovescia verso il Progetto per il Perfezionamento dell’Uomo, con gli Angeli puntati contro la Seele per raggiungere Lilith. Ecco, l’introduzione del terzo Angelo fin dall’inizio evita che ci si ritrovi a pensare “ma perchè il nemico attacca sempre il Giappone, e anzi punta proprio sulla base dei buoni?”. La risposta viene data subito, a prevenire possibili mugugni.
Oh, e inoltre già dopo lo scontro con il sesto compare Kaworu in contatto con la Seele. Cosa non da poco, direi!

Il secondo film dovrebbe uscire quest’estate. Evangelion: you can (not) advance.
Ed arriveranno Asuka, Kagi e l’unità 03!  (Inoltre sembra che -non so se nel secondo o nel terzo film- ci sarà spazio anche per la 04!)

Se qualcuno non conoscesse la trama di questo splendido anime, la può trovare qui

Annunci

29 gennaio 2009 - Posted by | Anime, Evangelion | , , , ,

7 commenti »

  1. Ma sai che anche io mi sono avvicinato ai manga grazie ad Evangelion? Ti parlo di 6/7 anni fa, aveva appena aperto una fumetteria nella mia – minuscola – città e iniziai a prendere One Piece, InuYasha ed Evangelion. Inutile dire che tra anime (trasmesso su MTV) e manga spesi un capitale XD! Anche perché mi ero intestardito a voler comprare le VHS della Dynamic (i bei tempi andati in cui non esistevano i DVD o se esistevano non erano ancora diffusi… °_°).

    PS: Se mi dici che leggevi anche Lodoss War inizio a pensare che sei una mia proiezione! XD

    Commento di LucaCP | 29 gennaio 2009

  2. XD No, tranquillo, niente Lodoss War

    Io su MTv avevo visto un poco, ma senza prestare troppa attenzione. Poi mi sono procurato tutti gli episodi e i film finali e me li sono guardati.
    Dopo aver visto per la seconda volta il finale mi sono fiondato in ricerche sui significati mistici della serie, mi sono letto fanfiction e dopo qualche tentennamento sono andato in fumetteria a prendere in toto i volumi usciti della collection.
    Il fumettaro quando ha visto il “divora-comics” prendere dei manga ha innalzato una preghiera al Dio dei fumettari benedicendo la Sua provvidenza… e lì è finita la mia storia di nemico giurato dei manga, purtroppo (per le finanze 😛 )

    Comunque per me si tratta di storia più recente… tre anni a dir tanto.

    Commento di tanabrus | 29 gennaio 2009

  3. Ah, ovviamente non ho comprato il film perchè subodoro una versione “cofanetto con i 4 film” tra qualche anno 😉

    Commento di tanabrus | 29 gennaio 2009

  4. ciao, complimenti per il blog, molto interessante! mi piacerebbe fare uno scambio di link, fammi sapere, a presto e buon weekend!

    Commento di Claudia | 29 gennaio 2009

  5. Sai che ho pensato la stessa cosa? Conviene aspettare l’uscita di tutti i film e il megasfizioso cofanetto della Dynit. Ah, tra l’altro io neppure sapevo che esistevano i film, me li regalarono gli amici per Natale… quante volte li avrò visti? E quante poche cose ci avrò capito? XD E’ una serie bella proprio perché incasinata. Quando pensi di aver capito qualcosa ecco che ti accorgi di non aver capito nula!

    Commento di LucaCP | 29 gennaio 2009

  6. Brrr…
    Evangelion…
    “Brutti” ricordi!!
    Io sono ancora shockato per le ultime 4-5 puntate dell’anime…Immagini fisse…Parole incomprensibili che sembravano uscite dal più malriuscito e contorto libro di Umberto Eco…E dire che l’inizio dell’anime (e del manga) non era affatto male!
    Un vero peccato!

    Diciamo che ha avuto il pregio di riportare in auge il tema “robottoni”!

    Commento di sommobuta | 30 gennaio 2009

  7. Gli ultimi episodi abbandonavano del tutto l’ambientazione simil-militare usata all’inizio per costruire la trama e si concentrano sul cuore della serie, la psicologia dei personaggi, le loro paura, l’incapacità di relazionarsi.

    Anzi, il finale originale (quello della serie) era una sorta di critica di Anno nei confronti degli otaku 😀

    Prova a guardarti i due film vecchi (o almeno l’ultimo), immagino ti piacerà molto di più.
    Ed è anche parecchio epico! Il combattimento di Asuka è splendido e commovente!

    Commento di tanabrus | 30 gennaio 2009


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: